HOME PAGE LA CITTA' IL COMUNE SERVIZI

  

Piazza Enrico Risi, 01 - 03049 Sant'Elia Fiumerapido (FR) - Tel. 0776.35.18.01 Fax. 0776.35.00.20

 

 

 

 

 

 

   
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
 

 CHIESA DI SAN BIAGIO

di Vincenzo Savelli

 

SAN BIAGIO è stata la chiesa principale, arcipetrale, di Sant’Elia tra le più antiche, chiesa madre, matrice, prima ancora di quella di Santa Maria La Nova. Era situata all’ingresso del centro medievale, entrando a destra di Porta Napoli. La sua costruzione è stata riattata ad altro uso: oggi è sede del Municipio e dell’antica chiesa sono testimoni solo alcuni resti. Nell’attuale ufficio dell’anagrafe è rimasto un soffitto, a volta, con preziosi affreschi fatti di motivi decorativi, ornamentali, geometrici e di un disegno centrale raffigurante l’Ascensione o Trionfo di Maria. In uno stipite del corridoio, al piano terra del Comune, si può ammirare un affresco, di stile benedettino, con disegno di figura giovanile, stilizzata nei lineamenti, con aureola e libro. La chiesa di San Biagio, che primieramente era dedicata a San Giovanni Evangelista, aveva otto altari. Nell’altare maggiore era una grande ancona disegnata da Marco Mazzaroppi. L’ancona, insieme a cinque altari e ad altri cimeli, fu trasferita alla chiesa di Santa Maria La Nova e fu purtroppo coperta da altra pittura. L’importanza e l’uso della chiesa di San Biagio sono andati sempre più scemando, fino all’abbandono totale e all’interdizione, alla fine dell’Ottocento. L’ampliamento della Casa Comunale ha inglobato totalmente quella che, prima di essere soppiantata da Santa Maria La Nova, fu la più importante chiesa di Sant’Elia

 

Galleria fotografica

 

Bibliografia

 

(1) Memoria dell'Abate Marco Lanni intorno la chiesa di S. M. delle Indulgenze in Sant'Elia, Napoli, 1850.

(2) Benedetto Di Mambro, Sant'Elia Fiumerapido ed il Cassinate. Cassino 2002 

(3) Filippo Ponari, Ricerche storiche sulle antichità di Cassino, Napoli, 1867.

(4) Marco Lanni, Monografia di S. Elia sul Rapido, Napoli, 1873.

(5) Giuseppe Picano, Notizie intorno al Santuario di Nostra Signora delle Indulgenze in S. Elia sul Rapido, Ciolfi, Cassino, 1900.

(6) Marcellino Carretta, O.F.M., Breve cenno storico sul Santuario di Casalucense, Ciolfi, Cassino, 1941.

(7) Angelo Pantoni, O.S.B., Il Santuario Diocesano di Santa Maria di Casalucense, in Bollettino Diocesano di Montecassino, anno XVI (1961), n. 3, pagg. 121-124.

(8) Giovanni Petrucci, Itinerario storico di Casalucense, in Lazio Sud, a. II (1983), n. 5, pag. 19-21.

(9) Soprintendenza per i Beni AA. AA. del Lazio, Centro Operativo di Cassino.

 

Fonte: www.santelia.net

 

Cultura e Turismo

Premio Nazionale di Poesia
Balconi Fioriti

Artisti locali
Pubblicazioni

Manifestazioni sacre

Sagre e feste popolari

Informazioni Turistiche
Alberghi,  Ristoranti, Trattorie, Bed & Breakfast

Gastronomia Locale

Tradizioni popolari
Area Wilderness
Estate Santeliana
   

Attività Produttive
Centro Commerciale Naturale
Artigianato e Prodotti Tipici
Commercio
   

Lo Sport

Società ed Ass.ni Sportive

Palestre e impianti sportivi

Ginnastica dolce per adulti

   

Vivere il Tempo libero

Attività ludiche ricreative

Biblioteca Comunale
Ludoteca Consortile
   

Info & Curiosità
Numeri utili
Associazioni
Il Mercato settimanale
Galleria Video Sant'Elia
   
   

 
 

 

COMUNE di

Sant'Elia Fiumerapido

Piazza Enrico Risi, 01

03049 Sant'Elia Fiumerapido

Provincia di Frosinone

 

 

 

 

Centralino

Tel. 0776-35.18.01

Fax. 0776-35.00.20

E-mail: info@comune.santeliafiumerapido.fr.it

C.F. 81002190601 - P.I. 00360930606